Get Barbari: immigrati, profughi, deportati nell'Impero romano PDF

By Alessandro Barbero

ISBN-10: 8842080829

ISBN-13: 9788842080824

Ebook by way of Alessandro Barbero

Show description

Read Online or Download Barbari: immigrati, profughi, deportati nell'Impero romano PDF

Similar italian books

Extra resources for Barbari: immigrati, profughi, deportati nell'Impero romano

Example text

Probabile che fenomeni di questo genere continuassero a verificarsi; non tanto su vasta scala, quanto attraverso l’immigrazione di piccoli gruppi, accolti e sistemati dalle autorità locali senza che la cosa richiedesse l’approvazione dell’imperatore e giungesse alle orecchie dei cronisti. La fame di braccia nelle campagne, una generazione dopo la fine dell’epidemia, doveva comunque essere meno acuta, e bisogna cercare molto attentamente nelle fonti per trovare traccia di insediamenti di barbari finalizzati all’agricoltura.

In questa fase di riforme energiche e sbrigative che il governo imperiale mette definitivamente a punto una politica dell’immigrazione destinata a rimanere in vigore senza sostanziali mutamenti fino all’epoca di Valente e Teodosio. Gallieno (253-268) – L’epoca di Gallieno, che regna insieme al padre Valeriano fino al 260 e poi da solo fino al 268, senza riuscire a sottrarre l’Occidente a Postumo, appartiene ancora pienamente, per un verso, al periodo dell’anarchia militare e delle grandi sconfitte, culminate appunto nel 260; sotto di lui, tuttavia, si designa anche un primo abbozzo di reazione sul piano militare, con la costituzione dei nuovi reparti di cavalleria, destinati a modificare in modo duraturo l’organico e il modo di combattere dell’esercito imperiale6.

Un’epigrafe del 208, trovata in Arabia presso una città chiamata anticamente Motha, commemora un ragazzino morto a quattordici anni, «Guththa, figlio di Ermanario, preposto dei gentiles stanziati nella provincia di Motha»; l’onomastica del padre e del figlio suggerisce che ci troviamo di fronte a dei Goti, i primi mai documentati al servizio dell’impero romano, e quasi certamente della stessa nazionalità saranno stati i guerrieri al comando di Ermanario, arruolati oltre il Danubio e spediti di guarnigione in quell’estrema periferia dell’impero19.

Download PDF sample

Barbari: immigrati, profughi, deportati nell'Impero romano by Alessandro Barbero


by Jason
4.4

Rated 4.19 of 5 – based on 46 votes